Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

23/07/2014 

Mondo

L'incidente di Schumacher, un microchip per aiutarlo a parlare e camminare

L'incidente di Schumacher, un microchip per aiutarlo a parlare e camminare Stampa

L'invenzione, di due medici croati, ha già dato ottimi risultati

Dopo qualche giorno di silenzio sono i media svizzeri a far trapelare buone nuove sullo stato di salute di Michael Schumacher. A seguito della rovinosa caduta del 29 dicembre 2013, avvenuta sulle nevi di Maribel, il pluri-campione tedesco venne ricoverato, prima all'ospedale di Grenoble e dopo all'ospedale di Losanna. È il Quotidiano svizzero "SonnatagsBlick" a raccontare che ci sono segnali che fanno presagire un imminente ritorno a casa del campione, addirittura prima della fine dell'estate, nella sua abitazione, dove potrà proseguire le cure accanto alla amorevole moglie Corinna ed ai suoi figli. Nella vicenda s'inseriscono due medici croati, Darko Chudy e Vedran Deletis, i quali hanno elaborato e sviluppato un sofisticato microchip che, a loro dire, potrebbe aiutare l'ex pilota a recuperare la vocalizzazione e la deambulazione. I due medici che, a quanto sembra, hanno avuto buoni risultati dalla loro "creazione" impiantata su pazienti che presentano le stesse patologia di Schumacher, confermano di essere stati contattati dai congiunti dello sfortunato Michael e confermano che uno scolaro, avendo avuto impiantato il loro microchip, ha cominciato a camminare dopo appena due mesi. Intanto i medici di Losanna sperano, grazie al supporto di una particolare carrozzina elettronica, di poterlo mettere in posizione verticale e di dargli la possibilità di controllare la bocca, questo nel giro di poche settimane. 

Rosario Lo Cicero

© Riproduzione riservata

Tags: incidente - michael schumacher - microchip - medici - croati - darko chudy - vedran deletis - recupero - voce - deambulazione

Notizie correlate:
- 21/07/2014  Incidente in via Roccazzo, feriti tre monrealesi
- 21/07/2014  Trabia, dramma in autostrada, muore una neonata di due mesi
- 19/07/2014  Incidente di Schumacher, parla la moglie: "Il peggio è passato"
- 09/07/2014  Monreale, incidente in circonvallazione, ferito un centauro
- 09/07/2014  L'incidente a Schumacher, parla la moglie: "Michael migliora"

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2018 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web