Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

18/12/2015 Palermo

Cronaca

La Regione premia sei poliziotti con la Medaglia d'Oro, due sono dell'Anps di Monreale

La Regione premia sei poliziotti con la Medaglia d'Oro, due sono dell'Anps di Monreale Stampa

Si tratta di Fabio Caldarella e Giuseppe Comune

Sono stati premiati con la medaglia d'oro della Regione Sicilia sei poliziotti della Squadra mobile di Palermo, componenti della sesta sezione investigativa "Contrasto al crimine diffuso", noti come "Falchi", che si sono distinti nel proprio lavoro. Il conferimento con una cerimonia che si è tenuta a villa Malfitano, a Palermo. Presenti il presidente della Regione, Rosario Crocetta, il questore, Guido Longo, il capo della Squadra mobile, Rodolfo Ruperti, il presidente della sezione monrealese dell'Anps Santo Gaziano con il segetario economo Francesca Mannino. Due dei sei agenti premiati infatti fanno parte della sezione di Monreale dell'Associazione Nazionale Polizia di Stato. Si tratta di Fabio Caldarella e Giuseppe Comune.

"Questo riconoscimento non ha solo un valore simbolico ma vuole sottolineare l'impegno quotidiano di questi uomini a difesa della democrazia e del nostro vivere quotidiano - ha detto Crocetta -. Lo Stato democratico non può non essere in sintonia con i valori della società. A volte nell'immaginario collettivo l'arresto di un latitante, la prevenzione e la repressione del crimine si pensa siano problemi della legge ma invece riguardano tutti. Siamo tutti noi, insieme a loro, in queste battaglie. La Regione vuole dire con questo premio che i poliziotti che si battono per la difesa dei diritti dei cittadini devono avere la solidarietà di tutti, in primis delle istituzioni e di tutta la società. Non devono essere lasciati soli. In questi mesi è stato fatto tanto lavoro ma non si deve, comunque, sottovalutare la criminalità organizzata che ha grande capacità di riproduzione - ha sottolineato il Presidente della Regione -. Questa lotta non può avere pause e deve vedere la collaborazione di tutti".

"Questa cerimonia - ha dichiarato il Questore Guido Longo - avvicina in modo consistente e accorcia le distanze tra chi lotta il crimine e le istituzioni. Una vicinanza che ci supporta dal punto di vista etico e morale. La sezione 'Falchi' ha l'impatto immediato con i fatti criminali ed in pochi attimi questi agenti sono chiamati a decidere sul da farsi, nella speranza di riuscire ad assicurare i criminali alla giustizia e di portare a casa la pelle. Anche Guardia di Finanza e Carabinieri - ha sottolineato il Questore di Palermo - sono impegnati nel contrasto al crimine quotidianamente, per questo voglio condividere con loro questo riconoscimento".

Da parte sua il capo della Squadra mobile, Rodolfo Ruperti, ha sottolineato: "Per me dirigere la squadra mobile di Palermo è un'emozione fortissima. I 'Falchi' hanno un impatto più visibile con quel che accade nel territorio. Sono i più esposti nel rischio d'intervento. Sono ragazzi coraggiosi, buttati in mezzo alla strada per prevenire e reprimere. Questo comunque è un abbraccio ideale con tutti gli altri ragazzi".

La medaglia d'oro della Regione è stata consegnata oltre che al sottufficiale Fabio Caldarella e all'agente Giuseppe Comune, all'ispettore Michele Daidone ed agli agenti Dario Cianciolo, Cristoforo Rubino e Carmelo Noto.

(FOTO MARCELLA CHIRCHIO)

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: palermo - premiazione - medaglia d´oro - poliziotti - falchi - anps - villa malfitano - presidente - regione - sicilia - rosario crocetta - anps - monreale -

Notizie correlate:
- 18/12/2015  Il nuovo comandante "Culqualber" dei Carabinieri Silvio Ghiselli in visita a Palermo
- 18/12/2015  A Palermo continuano gli sforamenti dei livelli d’inquinamento
- 18/12/2015  La palermitana Sara Renda incoronata Etoile de l'Opèra di Bordeaux
- 18/12/2015  Palermo, nuova segreteria provinciale del Pd, fuori l'ala di Cracolici dentro quella di Ferrandelli
- 18/12/2015  Palermo, il gruppo Trinacria Bedda in scena per beneficenza

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web