Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

02/12/2015 Monreale

Cronaca

La Polizia alla Morvillo: “I pericoli di internet, la droga e i casi di violenza”

La Polizia alla Morvillo: “I pericoli di internet, la droga e i casi di violenza” Stampa

L’incontro organizzato dall’Anps di Monreale

“Chi non salta un mafioso è”. Inizia così alla scuola Morvillo l’incontro fortemente voluto dalla sezione monrealese dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato che inizia ufficialmente il suo tour lunghissimo (si concluderà ad aprile), per spiegare ai ragazzi, soprattutto, i pericoli di internet. 

Ma l’incontro, molto interessante e durato quasi tre ore, ha coinvolto i ragazzi su varie e attuali tematiche. Come la legalità e l’antimafia: “Siamo noi delle Forze dell’Ordine – spiega il presidente dell’Anps Monreale - che ogni giorno facciamo antimafia perché combattiamo l’illegalità. Anche voi potete e dovete dare il vostro contributo. Fare legalità non vuol dire solo partecipare a eventi, ma significa iniziare dalle piccole cose nei nostri luoghi, come casa e scuola”. 

All’incontro hanno preso parte anche genitori e insegnanti. Questo perché l’Anps si è concentrata anche sui pericoli di internet e di cyberbullismo: “I genitori e gli insegnanti hanno il dovere di monitorare i loro figli mentre navigano su internet, che è davvero un terreno pericoloso e dove ci si può imbattere in tanti pericoli – ha spiegato Gaziano -. I nostri consigli per evitare che accadano fatti spiacevoli. Siamo stati testimoni di parecchi eventi”.

Omofobia, status sociale, colore della pelle, sono i casi di discriminazione con cui convivono quasi sempre i giovani: “Utilizzando un linguaggio semplice – dice Giuseppe Messina, assistente capo della Polizia di Stato del reparto Squadra a cavallo – cerchiamo di far comprendere ai giovani che la Polizia è sempre al loro fianco”.

Si è anche discusso del fenomeno dello spaccio di droga nelle scuole: “Non serve la vigilanza esterna – spiega Gaziano – perché spesso gli episodi di spaccio avvengono all’interno della scuola stessa. Abbiamo ricordato, dunque, che esiste il numero 43002 per segnalare, anche in forma anonima, caso di spacci di cui si è venuti a conoscenza in una determinata scuola”.

Poi spazio ai reparti sportivi, che hanno mostrato ai ragazzi le tecniche base per difendersi da eventuali casi di violenza o di rapina che si subiscono. All’incontro della scuola Morvillo, organizzato in maniera impeccabile da Francesca Mannino dell’Anps, hanno preso parte oltre al presidente Gaziano, Davide Antico, Emma Stamelluti, Gabriele Guastella, Massimo Provenzano, Salvatore Ferrante, Luigi Guastella, Rosalinda Sapienza, Giuseppe Iezzi, Gianni Caprera, Marco Carrara e Giuseppe Messina.

I ragazzi, domani, saranno ospiti presso la caserma Lungaro di Palermo dove potranno vivere una giornata da poliziaìotto. Raggiungeranno gli uffici grazie ad un pullman messo a disposizione dalla Questura e pranzeranno nella mensa insieme a tutti gli agenti, visitando i vari reparti e la Sala Operativa.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: monreale - incontro - studenti - polizia - associzione - anps - santo gaziano - reparto - cavallo - dimostrazione - maestro - taekwondo - pericolo - internet - famiglie -

Gallery


Notizie correlate:
- 02/12/2015  Monreale, i dissidenti del Pd attaccano il sindaco: "Scelte politiche scellerate"
- 02/12/2015  Monreale, al liceo Basile si parla di energie rinnovabili: "Ragazzi, ecco il futuro"
- 02/12/2015  “Green Game”, due classi del Basile in finale
- 02/12/2015  Monreale, il sindaco nomina i nuovi dirigenti comunali
- 02/12/2015  Depositata la consulenza sui beni dell'ex vescovo Miccichè: a Monreale tesori per 3 milioni?

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2018 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web