Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

18/12/2015 Palermo

Palermo

La palermitana Sara Renda incoronata Etoile de l'Opèra di Bordeaux

La palermitana Sara Renda incoronata Etoile de l'Opèra di Bordeaux Stampa

L'annuncio sul palco dopo il debutto della "Bella addormentata" da Charles Jude direttore del teatro

Sara Renda è la nuova Etoile de l'Opèra di Bordeaux. La ventiquattrenne palermitana ce l'ha fatta. Dopo quattro anni di ruoli importanti nel prestigioso teatro francese, arriva la nomina che ogni ballerina classica sogna sin da quando muove i primi passi.

Dopo il debutto della "Bella addormentata", sul palco sono saliti Charles Jude, direttore della compagnia, e Thierry Fouchet, direttore del teatro, e lo hanno annunciato. In platea c'erano il papà Giuseppe, il fidanzato, l'attore e regista Riccardo Sardonè, e il fratello, ma non la mamma Vincenza, rimasta ad Alcamo.

"Il primo pensiero è andato a lei - dice entusiasta la Renda - è stata la prima persona alla quale l'ho detto. Ancora sono stordita. Davanti a me sono apparsi tutti gli anni in cui lei mi accompagnava alle prove, prima nelle piccole scuole del paese e poi a Palermo al teatro Massimo. L'averla lasciata ad undici anni per andare a studiare alla scuola del teatro La Scala a Milano. Questa notte non ho dormito, è bello potere volare a dieci centimetri da terra".

Solo un anno fa si era ritrovata nella stessa circostanza ricevendo pubblicamente, dopo l'esibizione nello Schiaccianoci di Ciaikovskij come ballerina di fila, la nomina a prima ballerina. Un riconoscimento ottenuto subito dopo la medaglia di bronzo vinta dall'unica italiana in cinquanta anni al prestigioso concorso di danza di Varna in Bulgaria.

"Lo scorso anno ricevetti tramite i social network i complimenti da Eleonora Abbagnato - aggiunge la Renda - la quale si disse orgogliosa per i miei successi. Ne rimasi colpita e contenta. Avevo avuto modo di incontrarla quando studiavo a Milano. Lei aveva undici anni più di me e avevo avuto l'opportunità di ballare sullo stesso palco in occasione dello Schiaccianoci, dove io ero uno dei topi e lei Aurora. Non mi dispiacerebbe ricevere anche quest'anno i suoi complimenti".

"Uno dei miei sogni - ha concluso la Renda - è tornare a calcare le tavole del teatro che mi accolse ad undici anni ma questa volta con un ruolo da protagonista. E poi riuscire ad affermarmi a livello mondiale. Non ci si può fermare dal migliorarsi e dal puntare sempre più in alto".

(FONTE REPUBBLICA)

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: palermo - ballerina - sara renda - etoile - opera - bordeaux - teatro - direttore - charles jude - annuncio - debutto - massimo -

Notizie correlate:
- 18/12/2015  Il nuovo comandante "Culqualber" dei Carabinieri Silvio Ghiselli in visita a Palermo
- 18/12/2015  A Palermo continuano gli sforamenti dei livelli d’inquinamento
- 18/12/2015  La Regione premia sei poliziotti con la Medaglia d'Oro, due sono dell'Anps di Monreale
- 18/12/2015  Palermo, nuova segreteria provinciale del Pd, fuori l'ala di Cracolici dentro quella di Ferrandelli
- 18/12/2015  Palermo, il gruppo Trinacria Bedda in scena per beneficenza

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2018 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web