Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

17/07/2015 

Sport

Jean Alesi "pizzicato" dall'autovelox, ma non era in gara: multa da 1.000 euro

Jean Alesi "pizzicato" dall'autovelox, ma non era in gara: multa da 1.000 euro Stampa

Fermato in una strada tedesca: aveva superato il limite di 60 chilometri orari

Ricordate Jean Alesì? bene, da lui arriva una lezione di stile che dovrebbe essere presa ad esempio da tutti coloro che vengono colti in fallo dalle Forze dell’Ordine. Lo scorso martedì, l’ex pilota francese di origini siciliane, oggi 51enne che ha fatto trepidare i cuori degli sportivi di tutto il mondo pilotando Tyrrell, Ferrari, Benetton, Sauber, Prost e Jordan di F1, si stava spostando da Avignone al circuito tedesco del Nurburgring, per assistere ad un test che il figlio Giuliano, doveva effettuare al volante di una Formula Renault.

Jean, preoccupato di arrivare in ritardo, ha dato gas e così, la polizia tedesca, ha rilevato la sua velocità che su un tratto dove il limite fissato era di 80 km/h era di 140km/h. Raggiunto l’ex pilota, la polizia lo ha riconosciuto, ma questo non gli ha evitato la sanzione di 1.000 euro che Alesì, essendo straniero, ha subito saldato evitando il ritiro della patente.

“La Polizia è stata molto gentile, abbiamo parlato delle gare e della F.1 ma questo non mi ha evitato la sanzione – dice Alesì -. Molto probabilmente, per i prossimi due mesi, non potrò più guidare in Germania”.

Rosario Lo Cicero

© Riproduzione riservata

Tags: jean alesi - f1 - ferrari - multa - autovelox - strada - autostrada - germania - polizia

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web