Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

28/05/2014 Carini

Regione

Isola, litigano e lui gli brucia il bar: arrestato

Isola, litigano e lui gli brucia il bar: arrestato Stampa

Fiamme al MaximBar di via Roma: danni limitati grazie al'lintervento dei carabinieri e dei vigili del fuoco

Nella notte di lunedì le fiamme di un incendio doloso hanno avvolto l’ingresso dei uno dei bar più noti di Isola delle Femmine, il MaximBar di via Roma. 

Sarebbe potuta finire molto peggio, se non fosse stato per l’intervento dei Vigili del Fuoco e dei Carabinieri della locale Stazione e dell’Aliquota Radiomobile di Carini. L’incendio è stato domato, e i danni fortunatamente sono risultati limitati. I militari dell’Arma sono immediatamente riusciti a ricostruire quanto accaduto, sgombrando subito il campo dalle più allarmanti ipotesi che vengono comunemente formulate quando ci si trova di fronte a danneggiamenti di questo genere: per una volta, nessun sinistro avvertimento, nessuna pretesa estorsiva. Ai Carabinieri sono bastati i primi accertamenti, effettuati interrogando i proprietari ed esaminando le immagini riprese dal circuito di videosorveglianza, per capire che si è trattato di un gesto inconsulto, di una reazione – chiaramente spropositata – dovuta ad un normalissimo diverbio, verificatosi il giorno precedente all’interno del bar, per futili motivi.

Il colpevole è stato rapidamente identificato: si tratta di un cinquantenne con alcuni precedenti, conosciuto ai Carabinieri anche per il suo carattere difficile. Immediatamente sono state diramate le ricerche, che si sono ben presto rivelate fruttuose: l’uomo è stato individuato presso la propria abitazione, ed è stato tratto in arresto in quella che tecnicamente viene definita quasi-flagranza.

Condotto in caserma, il cinquantenne ha ammesso gli addebiti mossigli, confessando di aver perso le staffe per un diverbio e di aver cercato di sfogare la propria rabbia con quell’insano gesto. In mattinata l’arresto è stato convalidato, e per l’uomo è stata disposta la misura cautelare presso l’ospedale “Civico” di Palermo, dove verranno effettuati gli accertamenti psichiatrici del caso.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: carabinieri - carini - incendio - doloso - bar - isola dellefemmine - maximbar - via roma - arrestato - uomo

Notizie correlate:
- 27/05/2014  Palermo, droga ed armi in casa con tre figli piccoli, arrestata una coppia
- 27/05/2014  Partinico, soldi per restituire un'auto, arrestato un ragazzo
- 27/05/2014  Balestrate, incendiato il magazzino del lido "Le grotte"
- 27/05/2014  Rapina allo stabilimento Amadori di Casteldaccia, i carabinieri arrestano tre persone
- 26/05/2014  Bagheria, voleva acquistare un'auto da 25 mila euro con documenti falsi: i carabinieri scoprono la truffa

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web