Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

30/11/2015 Monreale

Cronaca

Fondi dalla Regione per i comuni in pre-dissesto: 5 milioni per Monreale

Fondi dalla Regione per i comuni in pre-dissesto: 5 milioni per Monreale Stampa

Con un contributo decennale

Ammonta a quasi cinque milioni di euro il contributo straordinario, di durata decennale, che la Regione siciliana ha stabilito di concedere al Comune di Monreale per agevolare le procedure di riequilibrio economico-finanziario. Lo scorso 25 novembre è stato adottato dal Dipartimento delle autonomie locali il decreto che dispone la ripartizione delle risorse disponibili in favore degli enti locali isolani che ne hanno fatto richiesta, dopo aver deliberato il ricorso al cosiddetto “pre-dissesto”.

“La somma che per l’amministrazione regionale ha stanziato per quest’anno, come prima tranche, a beneficio del nostro Comune - rende noto il segretario aziendale della Cisl-Funzione Pubblica, Nicola Giacopelli - è stata quantificata in poco più di 495.000 euro. Si tratta, è chiaro, di un significativo sostegno alle finanze dell’ente, che con fatica è impegnato a rispettare agli impegni assunti a seguito dell’adozione del piano pluriennale di riequilibrio, già positivamente esitato dalla Corte dei Conti. Il contributo assegnato sarà liquidato dal Dipartimento delle autonomie locali, speriamo in tempi brevi, con successivo provvedimento”.

Intanto, sembra che possa favorevolmente sbloccarsi la situazione che riguarda il personale precario comunale: l’amministrazione nei giorni scorsi ha infatti illustrato ai rappresentanti sindacali i contenuti delle iniziative programmate per garantire sia la prosecuzione dei loro contratti anche oltre la scadenza del 31 dicembre prossimo, che l’avvio dei processi di stabilizzazione.

“Per la nostra organizzazione sindacale - afferma in proposito Giacopelli - la proposta che ci è stata presentata risulta sostanzialmente condivisibile: rimane inteso che il provvedimento della giunta Capizzi prima di diventare esecutivo dovrà evidentemente essere approvato dal Ministero dell’Interno. Diamo atto, in ogni caso, al sindaco ed al segretario generale di essersi apprezzabilmente impegnati nell’assicurare ai dipendenti precari la continuità del rapporto di lavoro e di aver finalmente pianificato un primo concreto passo verso la loro stabilizzazione, dando così risposte alle rivendicazioni che  con tenacia e determinazione noi della Cisl-Fp sosteniamo oramai da anni”.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: monreale - finanziamento - regione - sicilia - precari - cisl - nicola giacopelli - amministrazione - contratti - scadenza - stabilizzazione

Notizie correlate:
- 30/11/2015  Monreale, l’Anps nella scuola Morvillo: otto incontri contro i pericoli di internet
- 30/11/2015  Monreale, "Postura errata, igiene orale e i pericoli del sole: un incontro con gli esperti al Basile"
- 30/11/2015  Monreale, bilancio di previsone al centro del prossimo Consiglio comunale
- 28/11/2015  Il difficile dialogo tra cristianità e Islam: se ne parla a Monreale
- 28/11/2015  Monreale, pioggia e freddo, i turisti ad attendere il 389 sotto gli ombrelli

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web