Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

23/04/2013 Monreale

Foto del Giorno

Divieto di sosta, ma non per i componenti della Giunta

Divieto di sosta, ma non per i componenti della Giunta Stampa

In via D´Acquisto spunta un segnale ´´curioso´´. Sosta vietata per tutti tranne che per i componenti dell´amministrazione. Ma il divieto sarebbe irregolare

Un’ordinanza che appare bizzarra e che farà discutere. Un divieto di sosta valido per i cittadini, ma non per i componenti della Giunta, sindaco compreso. In via Benedetto D’Acquisto, nel tratto compreso tra piazza Vittorio Emanuele II e via Arcivescovado, c’è da sempre un cartello che indicava il divieto di fermata, in entrambi i lati, per consentire il passaggio agevole dei bus turistici ed, ai tempi, di quelli dell’Amat. Da pochi giorni, però, questo divieto rimarrà ignorato. Visto che il sindaco Filippo Di Matteo con un’ordinanza, ha istituito il divieto di sosta in quel tratto per tutti i veicoli “ad eccezione delle autovetture appartenenti alla Amministrazione e/o alle autovetture appartenenti ai componenti della Giunta Municipale, esclusivamente in occasione di impegni relativi al proprio mandato”. Nell’ordinanza si legge che il divieto è stato istituito “in riferimento a recenti atti vandalici effettuati su autovetture di Amministratori Municipali”. L’ultimo caso che si ricorda è quello del consigliere del Pd Massimiliano Lo Biondo, avvenuto comunque di notte ed in via Palermo parecchi mesi fa. L’ordinanza precisa che “si dispone di autorizzare la sosta delle autovetture dei componenti della Giunta Municipale, nelle immediate vicinanze del Palazzo di Città”. L’ordinanza appare bizzarra per un paio di motivi. Il primo è che, visto il contenuto di sicurezza, il provvedimento doveva essere adottato dal prefetto che, comunque, non dispone praticamente mai di posti “speciali” per simili situazioni. Il secondo è che ordinanze relative alla viabilità vanno siglate dal dirigente responsabile. Intanto il cartello è stato apposto. Ed un foglio di carta approssimativo indica “l’eccezione ai veicoli dell’amministrazione”. La polizia municipale vigilerà. Le multe sono dietro l’angolo. Ma non per i componenti della giunta.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: monreale - divieto di sosta - via D´Acquisto - ordinanza - sindaco - filippo di matteo

Notizie correlate:
- 23/04/2013 Tentano furto in un bar, arrestati. C´è anche un monrealese
- 23/04/2013 Monreale, polizia municipale ”sul piede di guerra”
- 23/04/2013 Droga all´ombra del Duomo, 11 arresti a Monreale - I NOMI
- 22/04/2013 Vicenda Ato/3, la replica di Di Matteo
- 22/04/2013 Vicenda Ato/2, la replica di Terzo

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web