Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

20/11/2015 Monreale

Cronaca

Diritti dei bambini, una festa a Monreale

Diritti dei bambini, una festa a Monreale Stampa

Oltre 300 i bambini che hanno preso parte alla manifestazione

Stamane in occasione della giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, L’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Monreale ha voluto festeggiare tale ricorrenza insieme a tutti gli istituti scolastici del territorio monrealese.

All’incontro, che ha avuto luogo presso l’Aula Consiliare del comune, hanno partecipato  gli istituti comprensivi statali Morvillo, Monreale II, Guglielmo II plessi Mattarella e Badiella, Antonio Veneziano e la Direzione Didattica del Pietro Novelli. All’evento ha anche preso parte il Garante per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza della città di Palermo, il dottor Pasquale D’Andrea, che con grande professionalità e simpatia ha erudito i bambini sulla sua attività in ambito comunale e ha intrattenuto i piccoli, chiacchierando con loro ed invitandoli ad esibirsi al microfono.

Tutti i bambini intervenuti sono stati protagonisti dell’evento, chi cantando, chi recitando, chi componendo pensieri da affidare ai palloncini blu, generosamente donati per l’occasione agli alunni delle scuole dall’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune, Nadia Olga Granà, promotrice ed organizzatrice dell’evento insieme agli istituti scolastici. I palloncini sono stati liberati in volo dai bambini, al termine dell’incontro, in piazza Guglielmo. La giornata è stata davvero molto partecipata. Più di 300 bambini erano presenti in sala, accompagnati da insegnanti e da mamme. Il sindaco Capizzi, l’assessore Granà e il presidente del Consiglio comunale Di Verde hanno aperto la giornata salutando e ringraziando gli intervenuti. E’ stata una vera festa per i bambini che hanno mostrato commozione e gioia per aver partecipato. Davvero bellissimi i piccoli alunni dei plessi Badiella e Mattarella del Guglielmo II che indossavano delle magliette bianche con cuori rossi e mani colorate, create per l’occasione dai bimbi insieme alle loro attivissime maestre.

Tutti gli insegnanti hanno attivamente coinvolto gli allievi, facendo realizzare loro dei lavori che sono stati esposti per l’occasione e che sono stati anche portati in giro per la città e mostrati lungo il corteo che, partendo dalla Piazza Guglielmo II ha raggiunto Piazza Canale, percorrendo la via Roma. E’ intervenuta alla manifestazione anche una nutrita rappresentanza del Consiglio Comunale e delle associazioni culturali operanti nel territorio. La dottoressa Maria Daniela Miceli, funzionario Assistente sociale per il Comune, ha concluso l’incontro ricordando, con una testimonianza commovente, la figura di Sarina Ingrassia, che alla tutela dell’infanzia ha donato tutta la sua vita.

“Comprendere il valore della parola diritto sin da piccini é importantissimo – ha dichiarato il sindaco Piero Capizzi-  vi ringrazio per aver partecipato a questa iniziativa che condividiamo in pieno in quanto le istituzioni devono essere un punto di riferimento. Ancora un grazie alle insegnanti che hanno condiviso insieme a noi questa giornata. Ancora oggi ci sono molti bambini che vivono in condizioni di grande disagio e dobbiamo lavorare ed impegnarci affinchè ci sia un vero progresso e la nostra società può progredire solo rispettando i diritti e rispettando gli altri per sperare un futuro migliore. Ringrazio le mamme e le insegnanti per i loro ruoli all'interno della famiglia e della scuole che è determinante per la crescina dei nostri ragazzi”.

Il presidente del Consiglio Giuseppe Di Verde ha ringraziato le insegnanti e i bambini per la grande sinergia e collaborazione che si è venuta a creare e per aver lavorato alla realizzazione dei lavori che hanno colorato la giornata ed ha anche rivolto un pensiero per i bambini piu’ sfortunati ai quali i diritti spesso vengono negati.

“Tutti i bambini meritano - ha dichiarato l’Assessore Granà - la possibilità di essere felici e sani, di esplorare il loro mondo in modo sicuro e di raggiungere il loro pieno potenziale. L’infanzia è uno dei periodi più belli e spensierati della vita di ogni persona. Ogni bambino ha il diritto di vivere tale periodo circondato dall’amore dei suoi familiari che hanno l’obbligo di tutelarlo, garantendogli un benessere psichico e fisico. Un bimbo che cresce oggi felice e sano sarà, certamente, domani  un buon genitore”.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: monreale - manifestazione - bambini - diritti - infanzia - incontro - assessore - nadia olga granà - presidenza - consiglio - scuola - associazioni -

Gallery


Notizie correlate:
- 20/11/2015  Monreale, via Miccini ancora al buio. L’Enel: “Necessario un nuovo impianto”
- 20/11/2015  Monreale, muore per cause di lavoro, risarcimento alla famiglia dopo vent'anni
- 20/11/2015  Mafia, operazione dei carabinieri di Monreale, azzerato il mandamento di Corleone
- 19/11/2015  Monreale, a villa Savoia si chiude la serie di seminari su salute e prevenzione
- 19/11/2015  Monreale, occupazione “lampo” al Basile: è già tutto finito

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web