Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

11/04/2014 

Italia

Dell'Utri è latitante. La Dia lo cerca in tutto il mondo

Dell'Utri è latitante. La Dia lo cerca in tutto il mondo Stampa

Un testimone ha riferito di averlo visto a bordo di un volo Parigi-Beirut

In data 8 aprile 2014, a seguito di Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere della Corte d’Appello di Palermo - III Sezione Penale –, su richiesta della locale Procura Generale, nei confronti di Marcello Dell’Utri, è stato delegato il Centro Operativo Dia di Palermo per l’immediata esecuzione.

Il provvedimento è scaturito da attività d’indagine della Dia, che ha consentito l’acquisizione di riscontri ed elementi investigativi, permettendo all’A.G. di ritenere sussistente un grave e concreto pericolo di fuga dell’imputato, in previsione della sentenza definitiva che la Suprema Corte di Cassazione emetterà presumibilmente nell’udienza fissata per il prossimo 15 aprile.

Nella medesima giornata dell’8 aprile, è stato immediatamente attivato personale dei Centri Operativi Dia sul territorio nazionale, che contestualmente, si è recato presso ogni recapito conosciuto di Dell’Utri e dei propri familiari, per procedere al suo arresto.

L’ex Senatore, non rintracciato in alcuno dei luoghi ispezionati, al momento risulta irreperibile.

La Corte d’Appello ricevuti i verbali di vane ricerche, ne ha dichiarato lo stato di latitanza.

La Direzione Investigativa Antimafia sta svolgendo tutti gli approfondimenti investigativi necessari alla localizzazione del Dell’Utri, in ambito nazionale ed internazionale, in considerazione, altresì, del fatto che la già avviata attività di indagine poteva far ritenere l’irreperibilità dell’ex Senatore, in Italia, sin dalla seconda metà dello scorso mese di marzo.

E l’Ansa ha fatto sapere che un testimone, che ha chiesto di rimanere anonimo, avrebbe viaggiato accanto a lui su un volo Parigi – Beirut.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: marcello dell´utri - latitante - mandato d´arresto - dia - palermo - ricerche - vane - fuga - sentenza

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web