Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

17/01/2016 Monreale

Cronaca

Chiude la discarica di Siculiana, a Monreale si rischia l’emergenza rifiuti

Chiude la discarica di Siculiana, a Monreale si rischia l’emergenza rifiuti Stampa

L’impianto blocca il provvedimento del presidente Crocetta: “Accetteremo solo i rifiuti dei comuni vicini”

Rischia di trasformarsi in una vera e propria emergenza rifiuti la decisione presa dalla Catanzaro Costruzioni che gestisce la discarica di Siculiana, dove conferisce i rifiuti anche il comune di Monreale. Il governo Crocetta, qualche giorno fa, ha varato l’ennesima proroga di una gestione affidata alle discariche, sempre più al collasso, perché troppo piene. Ma a Siculiana si sono opposti al provvedimento, rifiutando la quantità prevista di rifiuti prevista dall’ordinanza di Crocetta, che imponeva il passaggio dalle 800 tonnellate attuali a 1.300 tonnellate al giorno di rifiuti. L’ordinanza è stata firmata per “motivi ambientali e sanitari”, ma Siculiana ha deciso di boicottare tutto, sbarrando i cancelli ai camion provenienti da 48 comuni siciliani, tra questi, com’è noto, anche Monreale. 

Da Roma promettono interventi immediati e shock, come ha detto il sottosegretario Davide Faraone, ma la situazione rimane complessa. A Bellolampo saranno conferiti solo i rifiuti di Palermo e Ustica, mentre alle altre discariche dell’Isola è stato ordinato un aumento della capacità. 

Ma la Catanzaro Costruzioni ha risposto “picche” all’ordinanza di Crocetta, negando l’accesso consentito ai camion non appena raggiunto il massimo della capacità giornaliera prevista fino a qualche giorno fa di 800 tonnellate. “Qui – dicono dalla Catanzaro costruzioni – ammetteremo solo i rifiuti provenienti dai centri più vicini”.

La questione è spinosa. I sindaci protestano, la Regione è a caccia di soluzioni che non riesce a trovare in tempi rapidi. Sembra avviarsi una dura battaglia legale. Intanto, però, i rifiuti rischiano di rimanere dentro i camion o nei cassonetti. E si profila l’ennesima emergenza rifiuti del monrealese. Ma non solo.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: monreale - rifiuti - discarica - siculiana - ordinanza - presidente - regione - sicilia - rosario crocetta -

Notizie correlate:
- 17/01/2016  Monreale, la neve sul serio: attenzione in queste strade
- 17/01/2016  Monreale, controlli “incrociati” al Mercato del Contadino
- 16/01/2016  Arriva la neve, a rischio Pioppo, Poggio e Giacalone
- 16/01/2016  Monreale, gli studenti del Basile incantano nella loro Notte bianca
- 16/01/2016  "Amichevoli per la legalità", il calcio d'inizio da Monreale

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2017 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web