Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

22/05/2014 Castellammare

Regione

Castellammare e Scopello, ecco l'ordinanza per la musica nei locali

Castellammare e Scopello, ecco l'ordinanza per la musica nei locali Stampa

Il sindaco: "Conciliare il ruolo turistico delle nostre località e le esigenze dei cittadini"

Nuova ordinanza del sindaco Nicolò Coppola per regolamentare orari di apertura, chiusura e diffusione della musica delle attività commerciali.

“Allo scopo di coniugare il ruolo turistico/economico delle attività ed evitare disagi ai cittadini residenti - afferma il sindaco Nicolò Coppola - è stata predisposta la nuova ordinanza che cerca di mantenere il giusto equilibrio tra le diverse esigenze, salvaguardando i diritti di ciascuno, salute ed igiene pubblica. Particolarmente tutelata la nostra Scopello dove dal primo maggio al trenta settembre, nelle giornate di venerdì e sabato, è prevista esclusivamente musica in acustico o piano bar dalle 19 alle 24, e musica folk e tipica siciliana tutte le sere fino alle 24. Abbiamo predisposto i nuovi orari che tengono in considerazione sia l’importante ruolo economico/turistico dei locali che svolgono attività di intrattenimento - continua il sindaco Coppola - sia il disagio dei residenti nelle zone interessate, nelle ore serali e notturne, a causa del volume della musica, ma anche per i comportamenti di chi non rispetta norme igieniche e decoro urbano”.

Applicando la normativa vigente sulle emissioni sonore, per quanto riguarda i decibel, l’ordinanza prevede il limitatore con certificazione di corretta installazione e taratura per i titolari dei pubblici esercizi, per attività che svolgono intrattenimento, nonché somministrazione di alimenti e bevande,compresi i lidi della spiaggia Plaja, la baia di Guidaloca, Petrolo e Mazzo di Sciacca. Gli esercizi commerciali dovranno comunicare almeno 15 giorni prima il programma delle attività da svolgere ed eventuali variazioni almeno 7 giorni prima. L’ordinanza regola anche gli orari di apertura e chiusura delle attività commerciali (da maggio ad ottobre aperti fino alle 3,30, i lidi balneari fino alle 2) ed il divieto di vendere, dalle ore 22 sino alla chiusura, bevande contenute in bottiglie e lattine (solo bicchieri monouso) e bevande alcoliche ai minori di sedici anni.

In dettaglio: per la musica di sottofondo (senza Dj) da ottobre ad aprile fino alle 24, da maggio a settembre fino all’una di notte e venerdì e sabato fino all’1,30. Per la musica in acustico e piano bar: dalle ore 19 alle ore 23. Per gli intrattenimenti all’aperto, all’interno di dehors, con musica dal vivo, attività di karaoke, musica con Dj o intrattenitore musicale, per non più di una volta a settimana per singolo locale, sono consentiti i seguenti orari: fino alle 24 da ottobre ad aprile; fino all’1,30 da maggio a settembre, fino alle 2 per i soli stabilimenti balneari. L’intrattenimento potrà proseguire all’interno dei locali, ad esclusione dei dehors, a porte chiuse e senza diffusione all’esterno.

Il sindaco può concedere, su richiesta da presentare almeno 14 giorni prima, deroghe ai limiti fissati, per manifestazioni di particolare rilievo e di attrattiva turistica. Le sanzioni amministrative per chi non rispetta l’ordinanza vanno da 516 a 5.164 euro per il superamento dei limiti di emissioni sonore,  da 1.032 a 10.329 euro per attività di intrattenimento in luogo pubblico senza autorizzazione o oltre il limite di orario massimo consentito, in mancanza di limitatore di decibel o in assenza della designazione del tecnico del suono.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: orari - musica - locali - lido - dehors - castellammare - castellammare del golfo - scopello - ordinanza - sindaco - nicolò coppola - sanzioni

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web