Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

04/10/2014 Castellammare

Regione

Castellammare, ci sono i soldi, iniziano i lavori di ristrutturazione alla scuola Crispi

Castellammare, ci sono i soldi, iniziano i lavori di ristrutturazione alla scuola Crispi Stampa

I ragazzi spostati in altri plessi scolastici. I lavori dovrebbero terminare a fine novembre

Iniziati i lavori di messa in sicurezza della scuola comunale “Crispi”. L’edificio scolastico comunale sarà consolidato con un progetto finanziato per circa 300 mila euro, con il cosiddetto “Decreto del fare”. Per consentire i lavori, le dodici classi della scuola sono state spostate negli altri plessi cittadini.

“Abbiamo cercato di minimizzare i disagi riuscendo ad evitare i doppi turni - afferma l’assessore alla Pubblica Istruzione Salvo Bologna -. Inevitabili alcune difficoltà come quelle che riguardano alcune classi che, ad esempio al Pirandello, sono state riunite. Ci scusiamo per alcuni inconvenienti, ma abbiamo lavorato perché fossero ridotti al minimo. A fine novembre contiamo di far rientrare le classi nella scuola dopo l’ultimazione dei lavori interni del plesso Crispi,  che riguardano la messa in sicurezza ed il rifacimento dei bagni per una prima spesa di circa 100 mila euro. Invitiamo tutti a collaborare. L’amministrazione è disponibile ad andare incontro, per quanto possibile alle esigenze di alunni, genitori, insegnanti e dirigenti scolastici”.

La manutenzione del plesso “Crispi”, risalente agli anni ’50, prevede il consolidamento dei solai che presentano lesioni strutturali, in modo da garantire la sicurezza delle aule. Saranno anche migliorati i servizi igienici con i relativi impianti idrici ed effettuati vari altri lavori di manutenzione.

In totale sono otto i progetti che riguardano le scuole finanziati all’amministrazione.

Sempre con il “Decreto del Fare”, precisa l’assessore alla Pubblica Istruzione Salvo Bologna, “è stata finanziata la ristrutturazione del plesso Falcone-Borsellino e del Don Bosco. Circa 194 mila euro sono stati finanziati, invece, con delibera Cipe, per la ristrutturazione della scuola “Mignosi” e della scuola di Balata di Baida”.

Tre i progetti finanziati che saranno gestiti direttamente dagli istituti scolatici: 345 mila euro per le scuole Pascoli e Pirandello e stessa cifra per il plesso Verga e la scuola Pitrè.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: scuola - crispi - castellammare del golfo - iniziati - lavori - manutenzione - ristrutturazione - decreto del fare - assessore - salvo bologna

Notizie correlate:
- 01/10/2014  Villaciambra, doppi turni all'elementare. La preside: "Non potevo fare altro"
- 24/09/2014  Palermo, topi alla scuola Poulsen: lezioni regolari da lunedì
- 23/09/2014 
Monreale, consegnati i lavori: alla Morvillo è tempo di restyling

- 19/09/2014  Monreale, alla Morvillo iniziano i lavori per la realizzazione della materna
- 17/09/2014  Palermo, riapre la scuola Cavour, Orlando: "Parte oggi l'anno scolastico in città"

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2018 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web