Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

21/12/2014 Palermo

Palermo

Borseggiano un turista sul 389 che andava a Monreale, i Carabinieri arrestano due persone

Borseggiano un turista sul 389 che andava a Monreale, i Carabinieri arrestano due persone Stampa

Un terzo uomo è stato denunciato

I carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno tratto in arresto per il reato di furto due palermitani, Giuseppe Russo, classe 1955 e Enrico Bellacera, classe 1965 e denunciato un terzo complice L. G., classe 1987, per lo stesso reato.

Alle 11 di ieri mattina, in piazza Indipendenza angolo corso Calatafimi, la vittima V.G., turista romano a Palermo, mentre era a bordo del bus di linea nr. 389 per recarsi  a Monreale, per una visita turistica alla cittadina normanna, veniva circondato e derubato del portafoglio da tre soggetti di sesso maschile, non curanti del fatto che il loro agire fosse video ripreso.

Dopo poco, i tre si allontanavano dalla vittima e scendevano dal bus; solo a qual punto  lo sfortunato turista si accorgeva  che  il portafoglio, che era solito custodire nella tasca dei pantaloni e che era stato gettato per terra, non custodiva più il denaro (circa 1000 euro). Quindi, il malcapitato chiedeva all’autista di fermare il mezzo e, di corsa, raggiungeva i tre soggetti, che intanto si erano frettolosamente allontanati, riuscendone a bloccare uno, il Russo e a chiedere tramite il 112 l’intervento dei carabinieri.

Arrivati sul posto i militari, attraverso le immagini della videosorveglianza, hanno riconosciuto il secondo complice, volto noto alle forze dell'ordine perchè un sorvegliato speciale di P.S.. Il terzo G.L. invece si presentava in caserma, avendo con Giuseppe Russo anche un legame di parentela e, anche lui riconosciuto dalle immagini, è stato denunciato in stato di libertà. Le immagini della videosorveglianza consentivano ai carabinieri di riscontrare che era stato proprio lui a sottrarre le banconote dal portafoglio della vittima.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: palermo - carabinieri - turista - furto - bus - arresto - videosorvelianza - piazza indipendenza - corso calatafimi - monreale -

Gallery


Notizie correlate:
- 21/12/2014  Palermo, oltre 350 presepi dal mondo esposti a Villa Niscemi
- 20/12/2014  Pallanuoto, l'Anteria Telimar espugna Bologna
- 20/12/2014  Basket, l'Aquila Palermo contro l'Isernia in cerca della decima vittoria stagionale
- 20/12/2014  Palermo, 44 anni dopo una lapide ricorda Mauro De Mauro
- 20/12/2014  Palermo, per le festività intensificato il servizio delle pattuglie miste di Polizia ed Esercito

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web