Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

07/02/2015 Palermo

Sport

Basket, l'Aquila Palermo si rituffa in campionato, al PalaMangano arriva Martina Franca

Basket, l'Aquila Palermo si rituffa in campionato, al PalaMangano arriva Martina Franca Stampa

E intanto la società ufficializza l'ingaggio di Edoardo Di Emidio

L’Aquila Palermo è pronta a tornare in campo, rituffandosi anima e corpo negli impegni di campionato. La gara interna di domani per la 18° giornata contro Martina Franca sarà l’apice di un tour de force da 5 gare in appena due settimane. Archiviata la bella, anche se infine amara, esperienza del preliminare di Coppa Italia, i biancorossi tentano di recuperare le forze per affrontare al meglio i pugliesi.

Dopo il viaggio di rientro dal Lazio di giovedì mattina, e una sessione di pesi al pomeriggio, ieri è stata la prima vera giornata di preparazione al match di domani. Ancora assenti al mattino, nella seduta pomeridiana si sono riuniti al gruppo anche Riccardo Antonelli e Marcello Cozzoli, ancora malconci dall’impegno infrasettimanale.

Per il centro varesino la febbre sembra aver intrapreso l’ultima fase del suo decorso, mentre la guardia brindisina è impegnata nel recupero fisico dopo la botta subita alla coscia con Maddaloni. Ancora assente per febbre, e dunque non convocabile, Davide Tagliareni che sarà sostituito dall’under 19 Jacopo Bruno.

Un gruppo ancora lontano dalla massima forma, quello di coach Marletta, ma che è riuscito velocemente ad archiviare la doppia sfida con Palestrina, studiando nuovamente il Martina Franca di coach Russo, reduce dalla sconfitta di misura in casa contro l’Amatori Pescara.

“Una squadra che anche in trasferta viaggia su ottimi livelli – avverte l’allenatore dell’Aquila Paolo Marletta -, abituata a scendere in campo con le prime della classe senza l’assillo del risultato. Un gruppo giovane e dalle spiccate qualità atletiche, che ci affronterà come ogni nostro avversario senza aver nulla da perdere. Starà a noi cercare di rimanere costanti per tutta la partita”.

Ottavo posto in classifica, che al momento significherebbe playoff, con 70 punti di media a partita e una spiccata propensione per i recuperi palla (seconda alla sola Bisceglie in questa singolare graduatoria, con 141 recuperi stagionali). L’ala grande Luca Schiano è la principale bocca di fuoco dei pugliesi con 14 punti di media, seguito a ruota dalla guardia argentina Santiago Bruno (13.3 di media). L’andata in Puglia si concluse sul 59-68 in favore di Aquila Palermo, ma in casa biancorossa non ci si fida mai degli avversari di turno.

“La Coppa Italia ci ha lasciato un po’ di delusione e rabbia – ammette coach Marletta -, consapevoli di aver avuto le carte giuste per fare meglio e per non avere avuto tanto tempo per rifarci dopo l’andata, in pieno stile playoff. Questi però devono essere catalizzatori per farci arrivare alla fine del campionato con la massima fame e concentrazione, a cominciare già dalla sfida di domani”.

Intanto, sul mercato, la dirigenza palermitana ha rinforzato il gruppo con l’arrivo del play/guardia Edoardo Di Emidio da Chieti.  Un’avventura che per lui comincerà da lunedì nel capoluogo siciliano. Playmaker classe 1993 di 190 cm, proveniente dalla Proger Chieti, squadra militante nel campionato di A2 Silver. L'ufficialità dell'ingaggio è arrivata solo dopo l'intesa su tutti i dettagli dell'operazione, raggiunta con società e giocatore. Il giovane play, nativo di Roseto degli Abruzzi, approda in biancorosso dopo una prima parte di stagione da 17 presenze e 42 punti, con il 41% da 2 e il 21% da 3.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: palermo - basket - palamangano - martina franca - player - edoardo di emidio - proger chieti -

Notizie correlate:
- 06/02/2015  Palermo, si apre una voragine in via Messina Marine: traffico in tilt
- 06/02/2015  I carabinieri arrestano due palermitani per la rapina al Banco di Credito di Collesano
- 06/02/2015  Tenta un furto ai danni di un bar, arrestato dalla polizia un monrealese
- 06/02/2015  Mafia: maxi sequestro da 10 milioni di euro
- 05/02/2015  Palermo, furgone carico di prodotti contraffatti, denunciate tre persone

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web