Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

20/10/2014 

Sport

Basket, l'Aquila Palermo "conquista" Taranto: arrivano i primi due punti in trasferta

Basket, l'Aquila Palermo "conquista" Taranto: arrivano i primi due punti in trasferta Stampa

SERIE B -. Partita emozionante in bilico fino agli utlimi secondi

Dopo la prima gioia casalinga, è arrivata anche la prima in trasferta per la Nuova Aquila Palermo, uscita vittoriosa dal match della 3° giornata di campionato a Taranto, contro la Casa Euro. Un 63-68 molto equilibrato, concretizzatosi nel finale al cardiopalma di ultimo quarto, che ha visto i palermitani, più cinici, portare i due punti a casa.

Quintetto ideale per i padroni di casa allenati da Nicola Leale, con capitan Potì a guidare Taranto, con i palermitani di Marletta orfani, invece, di Rizzitiello uscito malconcio dalla gara casalinga contro Mola.

Inizio in salita al PalaMazzola per l’Aquila, con tanti tentativi al tiro imprecisi e Taranto a giocare sul sicuro, trascinato proprio da Potì. Sono proprio i pugliesi a prendere margine nella prima parte del primo periodo, arrivando sino ad un massimo vantaggio di 9 punti.

Ben presto, però, rientra in gioco anche la squadra di Marletta, che grazie alle triple di Cozzoli e Gottini riesce prima a riportarsi sotto e poi a impattare, ancora con una tripla stavolta di Giovanatto, sul 16-16.

Ad aprire il secondo quarto sono la schiacciata di Antonelli e un’altra tripla di Giovanatto, con l’Aquila che dichiara i suoi intenti sul suolo avversario con un parziale di 0-7. Tante, troppe però le palle perse accumulate dai palermitani (addirittura 16 alla fine), condite anche da percentuali al tiro non certo in linea con quelle di sette giorni fa.

De Paoli e Potì guidano la prima delle due rimonte di Casa Euro Taranto, sfruttando anche la mole immane di falli commessi dai biancorossi, 10 nel solo secondo periodo e giocandosi punto a punto la gara dalla lunetta. Neanche i primi punti in stagione del rientrante Dario Dragna bastano all’Aquila per andare all’intervallo in parità.

La gara riprende così dal terzo quarto sul 33-30 per i padroni di casa, ma i tanti errori al tiro dell’Aquila permettono ai pugliesi di portarsi sul +7 senza macinare gran gioco, ma solo sbagliando meno degli avversari. Match vissuto da entrambe le squadre sull’orlo dei nervi, che danneggia lo spettacolo, con tanti errori da una parte e dall’altra. Alla fine, sono due liberi a testa per Cozzoli e Merletto, insieme a due triple di Gottini a riportare avanti l'Aquila, sopra di due con gli ultimi 10’ da giocare.

Lo spunto decisivo per gli ospiti sembra arrivare in apertura di 4° quarto con altri due punti di Dragna e la seconda tripla di Cozzoli, alle quali però rispondono ancora prontamente Potì e Sirakov, che chiuderanno la gara rispettivamente con 20 e 21 punti. Giovanatto e De Paoli si sfidano dalla distanza, mentre Merletto garantisce punti pesanti ad Aquila dalla lunetta.

Il finale è avvincente, con il fiato dei 600 del PalaMazzola che letteralmente si ferma. De Paoli riporta Taranto a -1 ad 1,08 dalla sirena, con Merletto bravo e freddo a sfruttare sino in fondo il bonus dalla lunetta. I tentativi disperati di Potì prima e Sirakov poi non vanno a segno, consegnando la prima vittoria esterna in Serie B alla Nuova Aquila Palermo.

Finisce 63-68 una gara equilibrata e all’insegna della tensione sportiva e dei tanti errori, che premia i palermitani di Marletta, ancora zoppi a causa degli infortuni, ma bravi e tenaci nel prendersi altri due punti consecutivi in campionato. Un risultato che punisce, invece, Casa Euro Taranto battuta ma mai doma, su un campo da serie A e un’accoglienza degli avversari in linea con la grande serietà della società pugliese.

“E’ stata una partita combattuta – ha dichiarato a fine gara il coach biancorosso Paolo Marletta -. Eravamo preparati ad una partita lunga e faticosa, anche in virtù delle nostre condizioni fisiche non ottimali”.

“Quello che più mi è piaciuto è stato l’atteggiamento difensivo dei miei ragazzi – ha proseguito Marletta -. I tanti falli commessi sono stati frutto di un arbitraggio magari non permissivo, ma anche di una difesa aggressiva e attenta a non concedere punti facili a Potì, Sirakov e De Paoli. Siamo riusciti a limitare loro e togliere fiato al resto degli avversari”.

Una vittoria colta in emergenza, così come spiegato dallo stesso Marletta: “Le percentuali al tiro scendono inevitabilmente quando non si dispone di rotazioni ampie, con i ragazzi che hanno perso un po’ di freschezza col tempo – ha chiarito il tecnico siracusano -. L’assenza di Nelson è pesata, ma grazie ai ragazzi della panchina non ha influito decisamente sul risultato. Antonelli non si è allenato per tutta la settimana, e Gottini non ha ancora superato definitivamente i suoi guai fisici, mentre Dragna ha potuto esordire solo oggi”.

“Ho visto i ragazzi spremersi sino in fondo, con grande spirito di gruppo – ha concluso Marletta -. E’ una vittoria che fa morale, però anche dopo la sconfitta con Bisceglie non ci eravamo abbattuti, perché sapevamo di aver fatto bene. Lo sforzo di oggi farà in modo che martedì potremo ripartire con grinta e motivazione, per preparare la sfida di domenica prossima con Maddaloni”.

TABELLINO PARTITA

EURO CASA TARANTO – NUOVA AQUILA PALERMO 63-68 (16-16, 17-14, 13-18, 17-20)

Taranto: Giancarli 2, Poti' 20, De Paoli 13, Tabbi 6, Sirakov 21, Bisanti 1, Conte ne, Salerno, Pannella ne, Stola ne. All. Nicola Leale

Aquila Palermo: Cozzoli 15, Antonelli 10, Gottini 16, Merletto 12, Giovanatto 10, Marzo 1, Tagliareni, Rizzitiello ne, Dragna 4, Caronna. All. Paolo Marletta

Arbitri: Nicola Tammaro, Paolo Carotenuto

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: basket - nuova aquila - palermo - trasferta - taranto - risultato - tabellino - interviste - paolo marletta

Notizie correlate:
- 27/08/2014  Basket, Nuova Aquila Palermo inizia la stagione, il coach Marletta: "Pronti per questa nuova avventura"

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web