Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

02/11/2015 

Regione

Angelo La Via confermato Presidente Regionale Aism

Angelo La Via confermato Presidente Regionale Aism Stampa

Coordinerà per i prossimi tre anni le nove sezioni siciliane

Angelo La Via, 54 anni, è stato confermato alla guida del Coordinamento Regionale AISM, Associazione Italiana Sclerosi Multipla.

La Via, messinese, che per i prossimi tre anni coordinerà l’attività delle nove sezioni distribuite in tutto il territorio regionale, è stato confermato nel suo ruolo dal coordinamento che si è riunito a Catania alla presenza del presidente nazionale AISM Roberta Amodeo. Un’investitura che rappresenta un riconoscimento per il lavoro svolto.

“La Sicilia è stata la prima Regione in Italia ad assumere un impegno formale con l’istituzione del Pdta (percorso diagnostico terapeutico assistito) – ha detto il presidente La Via –. Vogliamo che dopo i decreti e le norme varate in Sicilia ci sia un reale cambiamento, cominciando dal riconoscimento dei minimi diritti assistenziali presso tutte le aziende ospedaliere. In questo triennio vogliamo essere i veri interlocutori di tutte le istituzioni regionali. Abbiamo il diritto di ricevere assistenza qualitativa e standardizzata per tutti ed entro l’anno vogliamo che i farmaci vengano dispensati il più vicino possibile al territorio di appartenenza".

L'Aism si augura che a livello regionale ci possa essere maggiore continuità governativa per non interrompere i dialoghi avviati. "Cambiare il volto della sclerosi multipla non è un utopia ma una realtà sempre più vicina. Ma tutti dobbiamo rimboccarci le maniche. Chi lotta può perdere, ma chi non lotta ha già perduto. Ne sono pienamente consapevoli, sulla propria pelle, tutti coloro che hanno la sclerosi multipla. E noi, Associazione delle persone con sm, non possiamo deludere nessuna di queste persone. Da parte nostra, e mi riferisco ai volontari che donano il loro tempo per aiutare le persone con sclerosi multipla e le loro famiglie, assicuriamo il nostro impegno concreto. Come Associazione nazionale puntiamo al cambiamento, al consolidamento dei diritti per migliorare la qualità di vita delle persone con sclerosi multipla. Un mondo libero dalla Sclerosi Multipla - ha concluso La Via - è un mondo in cui, già oggi, la malattia non ha l’ultima parola sulla vita delle persone, in cui le persone con sm sono libere di vivere come tutti: senza paure, ombre, in piena autodeterminazione”.

In Italia sono 75 mila le persone con sclerosi multipla, in Sicilia circa 6 mila. La sclerosi multipla è una malattia grave del sistema nervoso centrale, cronica, imprevedibile e progressivamente invalidante. La malattia viene loro diagnosticata tra i 20 e i 30 anni, proprio nell’età più ricca di progetti, quando si investe nella vita familiare e lavorativa, nei sogni, nei progetti, negli affetti. Ogni anno vengono diagnosticati 2000 nuovi casi: uno ogni 4 ore.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: sicilia - presidente - aism - associazione - sclerosi multipla - angelo la via - coordinamento - diagnosi -

Notizie correlate:
- 30/10/2015  Mancato sostegno alle imprese cooperative, l’allarme di Aci: “Il Governo preferisce la politica del precariato”
- 30/10/2015  Dal trekking notturno alle bellezze di Antillo, gli eventi del weekend
- 17/10/2015  Quote di genere, nove società siciliane violano la legge
- 14/10/2015  Allerta meteo in Sicilia, codice rosso nel comprensorio monrealese
- 01/10/2015  Nuova allerta meteo. Bollino arancione per oggi in tutta la Regione

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2018 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web