Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

04/10/2013 

La Ricetta della Settimana

Anelletti al forno, delizia della domenica

Anelletti al forno, delizia della domenica Stampa

La pasta palermitana per eccellenza. Tante varianti per il piatto della festa

È la pasta al forno per eccellenza palermitana. Della festa o della domenica. I più "coraggiosi" la portano anche nelle gite a mare. Un timballo unico per sapori e profumi conosciuto in tutta Italia. Tanto che il formato speciale dellapasta, prima appannaggio solo della regione Sicilia, adeso  viene prodotto e venduto dalle multinazionali della pasta su tutto il territorio nazionale. 

Ecco come preparare gli anelletti secondo la ricetta della tradizione

INGREDIENTI (dosi per 4 persone)

  • 350 gr di anelletti
  • 250 gr di polpa di vitello tritata
  • 200 gr pisellini sgranati
  • 7 dl di passata di pomodoro
  • 1/2 cipolla
  • 1/2 carota
  • 1 cuore di sedano
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 ciuffo di basilico
  • 50 gr caciocavallo grattugiato
  • vino bianco secco
  • olio extravergine di oliva
  • burro
  • pangrattato
  • zucchero
  • sale
  • pepe

PREPARAZIONE

Tritate finemente la cipolla, la carota, il sedano ed il prezzemolo e lasciate appassire tutto, in un tegame, con 4 cucchiai d'olio ed una noce di burro.

Aggiungete il tritato e rosolatelo, a fiamma moderata; bagnate con una spruzzata di vinobianco e fate evaporare.

Unite, quindi, i pisellini e fate insaporire; poi, versate la passata di pomodoro e condite con sale, pepe, foglie di basilico ed un pizzico di zucchero.

Mescolate e cuocete dolcemente per 40 minuti, incorporando poca acqua calda, se il fondo tendesse a restringersi troppo.

Lessate la pasta in acqua bollente salata; scolatela al dente e conditela con il ragù preparato ed il caciocavallo grattuggiato (tenetene un po' da parte).

Versatela in una teglia imburrata e cosparsa di pangrattato e livellate la superficie.

Ricoprite con altro pangrattato, mescolato con il formaggio tenuto da parte e cuocete in forno caldo, a 200°, per circa 40 minuti.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: ricetta della settimana - pasta - anelletti al forno - primo - tradizione - ingredienti - procedimento - piatto - tipico - siciliano

Notizie correlate:
- 13/09/2013 Ricomincia la scuola, ecco la torta per "consolare" i ragazzi
- 10/08/2013 Tartare di salmone, più facile di quello che sembra
- 03/08/2013 Le pesche (finte) alla crema di ricotta

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2018 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web