Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

12/12/2015 Monreale

Cronaca

Anche a Monreale si apre la Porta Santa, inizia il Giubileo

Anche a Monreale si apre la Porta Santa, inizia il Giubileo Stampa

Cerimonia blindatissima al Duomo

La porta sacra simboleggia l’ingresso nella vita eterna, porta della salvezza che, sigillata a causa della caduta di Adamo ed Eva, riapre i battenti con il sacrificio di Cristo. E’ per tali motivazioni che la Porta del Paradiso del Duomo di Monreale ancora una volta è stata solennemente aperta con un gesto ecumenico dell'Arcivescovo Michele Pennisi per segnare, anche nella arcidiocesi di Monreale, l’inizio dell’Anno Giubilare dedicato alla Misericordia e fortemente voluto dal Santo Padre.

Una città sin dal mattino blindata e bonificata dalle forze di polizia, che hanno vigilato sui fedeli, ha accolto i pellegrini di svariate parrocchie del vasto territorio monrealese per ascoltare le parole sempre dense di significato e quanto mai attuali del Vangelo. Peccato che tutto questo faccia un pò a pugni (dal punto di vista filosofico e concettuale) con quanto è stato celebrato oggi.

Da una parte la diffidenza verso l’altro ci induce a guardare con sospetto e di contro all’interno di un festoso e fastoso Duomo si celebra la Misericordia e l’accoglienza. Secondo Pennisi la misericordia, che ha il volto del perdono gratuito e incondizionato, è la parola-sintesi del Vangelo, in sintonia con quanto espresso più volte dal Papa. L’invito alla conversione è una conseguenza della bella notizia della misericordia di Dio. Come ha richiamato papa Francesco nella bolla “Misericordiae Vultus”, la misericordia è l’architrave che sorregge la vita della Chiesa.

Monsignor Pennisi ha continuato scandendo con alcune frasi emblematiche, il particolare sentire della Chiesa: “non basta entrare come pellegrini  - ha detto - bisognosi di conversione per la Porta Santa, ma bisogna varcare quella soglia anche per essere Chiesa in uscita, come missionari e testimoni dell’amore di Dio”, richiamando al compito dei cattolici di farsi interpreti ogni giorno del Vangelo con umiltà e restando piccoli. Un rimando è stato fatto anche alla forza propulsiva che deve animare il cristiano della nostra comunità: “la fantasia della carità stimoli delle nostre comunità ecclesiali a porre gesti simbolici carichi di significato e a mettere in pratica le opere di misericordia corporali e spirituali, che sono l’espressione concreta del vero amore insegnato da Gesù”.

Accogliere maternamente come fece la madre di Gesù, per perdonare, per amare, pellegrini di una vita segnata dalla speranza nonostante il dolore e le avversità. Ancora una volta anche la chiesa monrealese si aprirà spiritualmente verso l’altro in senso duplice: si aprirà nel cuore del singolo rivolgendosi a Gesù misericordioso e disvelandosi al prossimo accogliendo e rispettandolo.

Quel che sta fuori delle nostre porte: l’estraneo e perciò ostile, rappresentato dal caos, oggi si fonderà con quanto sta dall’altra, cioè con il luogo chiuso della sicurezza del sacro, lo spazio di ciò che si possiede e che ci tutela, in cui avviene la manifestazione sensibile della divinità. Sarà questo il vero miracolo dell’Anno Santo e di Papa Bergoglio. 

Raimondo Burgio

© Riproduzione riservata

Tags: monreale - apertura - porta - duomo - cattedrale - arcivescovo - monsignor - michele pennisi - fedeli - giubileo - folla - celebrazione - papa - francesco -

Gallery


Notizie correlate:
- 11/12/2015  Apertura della Porta Santa al duomo di Monreale, il Prefetto vieta i fuochi artificiali
- 11/12/2015  I mosaici della cattedrale di Monreale raccontano il Giubileo in un dvd
- 11/12/2015  Giornata della Cultura e della Solidarietà, a Monreale un corteo di studenti
- 11/12/2015  Monreale, parla il neo vice comandante Ganci: “Mille problemi? Li risolveremo”
- 10/12/2015  Monreale, fermato per aver violato la Ztl si scaglia contro il vigile: denunciato

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web